Società della Salute della Zona Pisana
Consorzio Pubblico di funzioni
Via Saragat, 24 - 56121 Pisa

Avvisi e Notizie

A disposizione oltre 300 titoli. In evidenza le novità delle case editrici del territorio. Al Bastione Sangallo spazio alla locanda fantasy dedicata al gioco di ruolo. In programma anche telequiz e i campionati nazionali di Ricochet Robots e Ticket to Ride. Ma anche incontri con gli autori, telequiz e room escape

FotoPisacon.JPG

Oltre trecento titoli, dalle ultime novità editoriali ai grandi classici italiani ed internazionali, a disposizione del pubblico gratuitamente. Ma anche incontri con gli autori, telequiz e “giochi dal vivo” come i room escape. Torna anche quest’anno il PisaCON, la nona edizione della kermesse dedicata al gioco da tavolo e intelligente, ideata e promossa dall’associazione OxyzO Orizzonti Ludici – Tana dei Goblin di Pisa, in collaborazione con l’associazione pisana “Secondi Figli”, sponsorizzata da Unicoop Firenze - sezione soci di Pisa con il sostegno di Società della Salute della Zona Pisana e Comune di Pisa e patrocinata da Lucca Comics and Games e Regione Toscana. 

L’appuntamento è alla Stazione Leopolda per sabato 10 (dalle 10 alle 24) e domenica 11 marzo (dalle 10 alle 20).

Il programma anche quest’anno è ricchissimo. Si potranno provare giochi appena usciti, tra cui quelli della casa editrice cascinese uplay.itCreepy Falls, in cui i giocatori vestiranno i panni di vampiri in lotta per il predominio sull’omonima cittadina, e Among Us, dove lo scopo è sventare un’invasione aliena. Dell’editore Red Glove di Massa Carrara sarà a disposizione invece Vudhulu: a colpi di incantesimi i giocatori cercheranno di mettere in difficoltà gli avversari costringendoli a prove difficili: tenere posizioni contorte o afferrare oggetti come se avessero tentacoli al posto delle braccia. E ancora The Long Road, il gioco di carte ambientato nel far west degli autori di Fucecchio Marco Canetta e Stefania Niccolini; Omegha – il gioco da tavolo edito da Giochi Uniti, di Stefano Castelli e Diego Cerreto, tratto dall’omonimo fumetto di Enzo Troiano. E la riedizioni appena arrivata in commercio di Principi di Firenze

Tra le star della manifestazione gli autori della nostra provincia. Sarà possibile giocare e scambiare opinioni con Daniele Canestrelli e col fumettista Frederic Henri Orsini, ideatori di Er Giòo, dedicato al Gioco del Ponte. E poi ci saranno Marco Canetta e Stefania Niccolini, e il pisano Michele Mura, alias Favar, autore di Lungarno e Jerusalem, che faranno provare in anteprima i prototipi di gioco da loro ideati. Ancora ci saranno Alessandro Montagnani, autore di Creepy Falls, e Marco Valtriani, autore di Vudù Vudhulu che presenterà i suoi prototipi Furz e Pizza Boy.

Chi ama la competizione non avrà che l’imbarazzo della scelta: sono previsti infatti tornei regionali e nazionali dedicati alle carte collezionabili e ai giochi da tavolo. Grande attesa per la sesta edizione del campionato italiano di Ricochet Robots, uno dei rompicapi più praticati al mondo (potranno parteciparvi fino a cento giocatori), che si disputerà sabato dalle 21 alle 23, e per la finale nazionale del famosissimo Ticket to Ride (domenica dalle 10 alle 14).

Novità assoluta di questa nona edizione sarà uno spazio dedicato al quiz. Come in televisione, i visitatori potranno cimentarsi in game show con la possibilità di vincere anche un premio. I proventi delle iscrizioni saranno devoluti alla fondazione “Il Cuore si Scioglie Onlus”.

Inoltre, grazie a Lucca Escape Room sarà possibile calarsi nelle atmosfere misteriose di un Room Escape, risolvendo enigmi in una stanza con un’ambientazione caratteristica.

Attese circa cinquemila persone, “ma siamo pronti ad accoglierne un numero anche più alto. L’anno scorso hanno partecipato ottomila appassionati - racconta Jacopo Masciullo della Tana dei Goblin Pisa. “PisaCON – continua - non è una fiera e nemmeno un’esposizione, ma una fusione di entrambe le cose e molto altro. Il nostro obiettivo è promuovere la cultura del gioco intelligente, come occasione privilegiata di socializzazione e aggregazione fra persone di qualsiasi età”.

Non mancheranno la Ludoteca Scientifica e i giochi di legno e latta dell’Ingegneria Buon Sollazzo, associazione impegnata nella realizzazione di giocattoli con materiale di recupero. Presente anche l’Orange Team della Lego che allestirà un’area dedicata ai mattoncini più famosi del mondo.

Per gli amanti dei giochi di ruolo basterà passeggiare qualche centinaio di metri e spostarsi al Bastione Sangallo che proporrà una locanda fantasy interattiva allestita da “Secondi Figli”.

“La Società della Salute e l’amministrazione comunale da tempo stanno sostenendo e organizzando iniziative come questa – ha spiegato l’assessore Sandra Capuzzi, presidente della SdS della Zona Pisana – che rappresentano una proposta capace di favorire la socializzazione e fare prevenzione in modo divertente e intelligente rispetto al rapido diffondersi della dipendenza da gioco, un fenomeno in crescita anche nel nostro territorio”. 

Programma dettagliato e informazioni al sito www.pisacon.it

Attachments: