Società della Salute della Zona Pisana
Consorzio Pubblico di funzioni
Via Saragat, 24 - 56121 Pisa

Disabili e mobilità

Il Trasporto Sociale Zona Pisana è il servizio pubblico rivolto alla mobilità delle persone con disabilità specifiche e limitanti l’autonomia negli spostamenti, attivato in via sussidiaria e alternativa ai comuni mezzi di trasporto pubblico nei limiti delle risorse disponibili e della gravità socio sanitaria dei richiedenti, Ha le seguenti caratteristiche:

  1. è un servizio di trasporto collettivo svolto tramite automezzi per il trasporto collettivo attrezzati per la mobilità di persone disabili e, solo in via eccezionale, autorizzata dall’Ufficio Trasporto Sociale Zona Pisana, tramite auto.
  2. è un servizio basato su percorrenze richieste annualmente e non a chiamata singola “giorno per giorno”.

Le percorrenze del Trasporto Sociale Zona Pisana sono esclusivamente le seguenti:

i. Lavoro (solo andata e ritorno)

ii. Scuola (solo andata e ritorno)

iii. Scuole superiori (solo andata e ritorno)

iv. Centri Diurni pubblici o convenzionati (solo andata e ritorno e attività socioriabilitative esterne alla struttura del Centro entro la disponibilità di un budget prefissato).

v. Percorrenze collettive per attività o servizi non sanitari preventivamente programmate con il Servizio Trasporti Sociali Zona Pisana da parte dei Comuni della SdS Zona Pisana che hanno delegato apposito budget per questo tipo di percorrenza (solo andata e ritorno).

Accesso

Hanno diritto a presentare domanda per accedere al servizio di Trasporto Sociale Zona Pisana, ai sensi del regolamento vigente, coloro che hanno entrambi i seguenti requisiti:

 

a) Residenti in uno dei Comuni consorziati con la SdS Zona Pisana che abbia delegato al consorzio medesimo apposito budget per la gestione del presente servizio.

b) Aventi disabilità ex L.104/92 fisico- motoria, disturbi psichici, neurodegenerativa o da cecità valutata dall’apposita Commissione con la dicitura “situazione di gravità” oppure aventi disabilità ex L.118/71 valutata dall’apposita Commissione con grado di invalidità uguale o superiore al 74% sia “semplice che “complessa” (con progetto)

Coloro che hanno disabilità conclamata in base alle Leggi 104/92 e 118/71 inferiori ai punteggi previsti al punto b) possono presentare domanda se e solo se, hanno almeno una delle caratteristiche sotto riportate:

· Dichiarazione ISEE inferiore ad € 7.445,6

· Abitano da soli o con persona disabile e non hanno alternative di servizi pubblici o di parenti per la propria mobilità (dati attestati da relazione dei Servizi sociali professionali- S.s.p. competenti territorialmente)

 

Gli utenti del Servizio di Trasporto disabili devono attivarsi per il rinnovo della domanda di accesso al servizio stesso. Il periodo utile per il rinnovo delle domande è dal 9 al 31 Maggio 2011 presso gli uffici indicati nell’ avviso pubblico allegato.

Per gli utenti già in carico è sufficiente riempire il modulo e presentare la certificazione ISEE in corso di validità.

Per chi richiede per la prima volta di usufruire di questo servizio è necessario presentare anche la certificazione di invalidità rilasciata dalla ASL.