Società della Salute della Zona Pisana
Consorzio Pubblico di funzioni
Via Saragat, 24 - 56121 Pisa

Avvisi e Notizie

 Festa al via a partire dalle 16: possono partecipare tutti i cittadini interessati. L’iniziativa, patrocinata da SdS Zona Pisana e Comune di Pisa, è promossa da Ctp 1, Croce Rossa, Caritas, Circolo “Il Fortino”, Istituto comprensivo “Nicola Pisano”, scuola di musica del Litorale Pisano, Unità Migranti, Sant’Egidio, Focolarini, Iris, Sportmeet e Il Magnifico

 

 

PISA, giovedi 8 giugno 2017 – Si chiama “Lamone a porte aperte” ed è la festa dell’incontro e dello scambio per superare barriere e diffidenza. L’ha voluta un cartello numeroso di associazioni e istituzioni del Litorale Pisano, con il patrocinio di Società della Salute della Zona Pisana e Comune di Pisa, per conoscere e incontrare i 41 richiedenti asilo e rifugiati da qualche mese ospitati nella struttura d’accoglienza allestita nel cascinale lungo la Bigattiera a circa due chilometri dal lungomare e gestita dalla Croce Rossa.

L’appuntamento è per sabato 10 giugno a partire dalle 16 e la partecipazione è aperta a tutti i cittadini interessati. Prima un momento di confronto e familiarizzazione con i migranti ospiti provenienti dal Pakistan soprattutto (13) ma anche dal Ghana e Gambia (6), Mali (5), Bangladesh (4), Afghanistan e Costa d’Avorio (3), Burkina Faso (2) e Guinea e Senegal (1), ma anche con gli operatori e i volontari della Croce Rossa che li seguono quotidianamente. Poi la festa vera e propria, con tanto di musica e che si concluderà con una grigliata.

Sarà l’occasione per e familiarizzare con le storie e i percorsi di questa comunità che da qualche mese vive sul Litorale. Una festa voluta, come detto, da tante istituzioni e associazioni di Marina di Pisa, Tirrenia e Calambrone – dal Ctp 1 all’Istituto comprensivo “Nicola Pisano” passando per la Scuola di musica del Litorale Pisano e Circolo Arci “Il Fortino” – ma anche espressione della società civile e d’ispirazione cristiana pisana: dalla Caritas diocesana al Movimento dei Focolari fino all’Unità Migranti, comunità di Sant’Egidio passando per le associazioni Sportmeet, Iris e Il Magnifico.

 

Attachments: